Domeniche d'incanto

Pippi Libera tutti!

ALLENAMENTI DI TEATRO PER BAMBINI CORAGGIOSI

bambini
18 Ottobre 2020
ALLENAMENTI DI TEATRO PER BAMBINI CORAGGIOSI
16.00

Spettacolo di teatro di figura per bambini dai 5 anni

“Voi forse siete capaci di addormentarvi senza ninna nanna ma io no, devo sempre cantarmela da me” P.C

da un’idea di ZIP_Zone di intersezione Positiva
di e con Francesco Picciotti
musiche di scena originali Silvia Leonetti
scene Roberto Capone
disegno luci Francesco Barbera
consulenza alla regia Federica Marchettini e Antonella Britti
prodotto da Zip_Zone di Intersezione Positiva, con il contributo dell’ Unione Buddisti Italiana e il sostegno dell’Istituto Italiano di Studi Germanici

Il progetto Pippi libera tutti! è un progetto teatrale per bambini e famiglie ispirato alle storie di Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren che pone le radici sulle potenzialità poetiche, evocative e comunicative del teatro di figura.
Pippi Calzelunghe racchiude in sé le risorse che i bambini riescono a far emergere anche nei momenti più difficili e la loro capacità di resilienza, ci insegna a vedere la realtà con uno sguardo laterale che coglie prospettive sconosciute e ci invita a sperare che attraverso il dolore ci si possa trasformare e arrivare a star meglio.
Il messaggio di Pippi è la diffusione di un ideale di libertà, creatività, fantasia, autonomia, e felicità. In scena l’artista artigiano Francesco Picciotti utilizzerà il teatro di figura, mescolandolo con il teatro più tradizionale, per cercare nuove possibilità di messa in scena a servizio delle domande e delle scelte dei bambini. In scena anche la sound designer Silvia Leonetti che ha curato le musiche di scena originali.
Pippi Libera tutti! è uno spettacolo che utilizza la musica, i suoni e le onomatopee come amplificatori del sentimento e del significato, in modo da favorire la comprensione a un pubblico vasto, oltrepassando le barriere linguistiche e culturali. Soltanto le marionette e i burattini, questi attori senza passato umano, senza ricordi, senza problemi, riescono a compiere il miracolo definitivo e straordinario: proiettare il gioco immutabile delle verità palesi e riposte in una nuova, impossibile dimensione, in uno spazio in egual misura slegato dai segni del passato e del futuro.

Dopo lo spettacolo Laboratorio creativo “I CERCA-COSE” a cura della Associazione Informadarte